facebook
^Torna sù

  • 1 www.iacopi.org
    IACOPI o JACOPI: una serie di antiche famiglie originarie della TOSCANA
  • 2 Iacopi - Jacopi
    Un cognome molto raro con (alle spalle) una storia importante !
  • 3 RICERCHE E STUDI
    Alla ricerca delle origini e della storia degli IACOPI. Sito interamente creato grazie alla ricerca e agli studi.
  • 4 AIUTI GRADITI
    Essendo ricerche storiche molto complesse è possibile vi sia qualche errore. Nel caso riscontriate delle imprecisioni vi prego di comunicarlo a maxtrimurti@gmail.com
  • 5 Benvenuto
    Buona navigazione.

IACOPI DISCENDENZE E STORIA

Una vita di ricerche per conoscere chi sono.

  

CURRICULUM VITAE

Generale di Divisione MASSIMO IACOPI

Massimo Iacopi 

Nato ad Assisi (PG) il 20 ottobre 1944.

Coniugato con Yvette SIBYLLE, originaria di Lorgues in Provenza, con tre figli:

Francesca: Bobbio (PC),   (Senior Scientist, Master in Fisica)            8  giugno     1972;

Paola:         Civitavecchia, (Master in Turismo)                                  7  agosto     1977;

Lorenzo:     Hyeres (VAR)  (Dott. in Ingegneria Meccanica)                 15 dicembre  1981.

 

Indirizzo attuale : Via Ada Negri 43, 06081, ASSISI (PG)

                            Viale Pretoriano 11,   00185  ROMA

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Generale di Divisione con anzianità: 19 ottobre 2002


Ultimi incarichi disimpegnati:

  • Comandante del Centro Addestramento e Sperimentazione Contraerei di SABAUDIA 1999-2002;
  • Generale Addetto (Ispettore) all’Artiglieria Contraerei dell'Esercito 1999-2002;
  • Reggente Generale del sistema premiale per l'Artiglieria "Custodia del Grifo Arciere" dal 28 giugno 2002.

 

Studi effettuati:

  • Civili:
  • Diploma di Maturità, Liceo Scientifico “Galeazzo Alessi” di Perugia, 1963;
    (Allegato - Allegato)
  • Diploma di Laurea in Scienze Strategiche, Università Studi di Torino, 1999;
    (Allegato)
  • Diploma di Specializzazione in Geopolitica, Università Studi di Cassino, 2001.
    (Allegato)
  • Militari
  • Accademia     Militare,                            MODENA                    1963 - 1965;
    (Allegato)
  • Scuola di Applicazione d’Artiglieria,      TORINO                      1965 - 1967;
    (Allegato)
  • Scuola di Guerra,  CIVITAVECCHIA   (100° Corso)                     1975 - 1978;
    (Allegato)
  • Scuola di Stato Maggiore del BRASILE a RIO de JANEIRO       1980 - 1982;
    (Allegato)
  • Istituto Alti Studi della Difesa IASD (50^ Sessione), ROMA       1998 - 1999.
    (Allegato)

 

Lingue estere conosciute:

  • Francese
  • Portoghese/Brasiliano
  • Inglese

 

Principali Incarichi ricoperti:

  • Comando:
  • Comandante del 2° e del 3° Gruppo Reggimento Artiglieria a Cavallo                                           MILANO (1984 - 1986)
  • Comandante di Sezione presso la Scuola di Guerra di                                                     CIVITAVECCHIA (1986 - 1988)
  • Comandante del 121° Reggimento Contraerei,                                                                            BOLOGNA (1988 - 1990)
  • Comandante del Distretto Militare di                                                                                        PERUGIA (1990 - 1993)
  • Comandante del Centro Addestramento e Sperimentazione Artiglieria Contraerei                      SABAUDIA (1999 -  2002)
  • Generale Addetto all’Artiglieria Contraerei,                                                                               SABAUDIA (1999 - 2002).

 

  • Staff:
  • Capo Sezione Operazioni Addestramento del Comando Militare della Sardegna,               CAGLIARI (1978 - 1979)
  • Capo Sezione Addestramento e Mobilitazione del Comando Militare della Sicilia,                     PALERMO ( 1979 - 1980)
  • Capo Sezione Mobilitazione e Richiami del Comando Militare della Sicilia,                                  PALERMO (1980 - 1981)
  • Capo Sezione Polizia Militare e Situazione del Comando Militare della Sicilia,                          PALERMO (1983 - 1984)
  • Insegnante aggiunto di Logistica ed Impiego del Fuoco presso il Corso di SM della Scuola di Guerra di CIVITAVECCHIA (1986 - 1988)
  • Direttore delle Divisioni Missili, Lanciatori e Logistica del Sistema SAMP/T presso l’Ufficio di Programma FSAF di PARIGI  (1993 - 1996)
  • Capo Ufficio Artiglieria Contraerei dell’Ispettorato d’Artiglieria,                                                 ROMA (1996 - 1997)
  • Delegato Nazionale nel Gruppo di Lavoro “FINABEL DELTA” della UEO     (1997 - 1998)
  • Capo Delegazione Nazionale presso il Comitato Direttivo presso il Consorzio Internazionale della NATO per lo sviluppo di Sistemi missilistici contraerei SHORAD/VSHORAD  (1997 - 1999)
  • Generale addetto (Ispettore) all’Artiglieria Contraerei Italiana, SABAUDIA  (1999 - 2002)

 

Ricompense 

  • Encomio Semplice (Comandante del 3° Corpo d’Armata, Milano 1985);
  • Encomio Semplice (Comandante dell’Artiglieria Contraerei dell’Esercito, Padova 1988).
  • Encomio Semplice (Vice Ispettore per l’Arma di Artiglieria, Bracciano 19 ottobre 2002).
  • Croce d’Oro per anzianità di Servizio con Stelletta (1990);
  • Medaglia d’Argento di lungo comando (2000);
    (Allegato)
  • Medaglia dei SS. Maurizio e Lazzaro (Mauriziana) (1993);
    (Allegato)
  • Medaglia do PACIFICADOR (Duque de Caxias) del BRASILE (1982);
    (Allegato - Allegato)
  • Medaglia d’Argento del Sovrano Ordine Costantiniano di S. Giorgio (2012).
    (Allegato - Allegato)

Onorificenze 

  • Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Ufficiale, 2000);
    (Allegato)
  • Ordine al Merito Melitense del Sovrano Militare Ordine di Malta (Commendatore con Spade, 2001);
    (Allegato - Allegato)
  • Ordine Patriarcale di S. Ignazio di Antiochia dei Siri (Cavaliere di Gran Croce, 2002);
    (Allegato - Allegato)
  • Ordine Sovrano Imperiale Militare della Corona di Ferro (Cavaliere di Gran Croce di Giustizia, 2003);
    (Allegato)
  • Sovrano Ordine della Cavalleria Leggera del Papa di S. Ignazio di Loyola (Cavaliere di Gran Croce, 2012).
    (Allegato)

Riconoscimenti

  • Cittadino Onorario di MONTONE (1992);
    (Allegato)
  • Cittadino Onorario di NARNI        (1993);
    (Allegato)
  • Cittadino Onorario di NETTUNO  (2000);
    (Allegato)
  • Cittadino Onorario di SABAUDIA (2001);
    (Allegato)
  • Cittadino Onorario di LITTLE ROCK (Arkansas, USA), (2002).
    (Allegato)
  • Attestato di BENEMERENZA dell’ESERCITO, rilasciato nel 2008 dal Capo di SM dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Fabrizio Castagnetti (Allegato)
  • Cannoniere d'Onore della Scuola di Applicazione di Artiglieria Francese di DRAGUIGNAN (VAR), Brevetto n. 7 in data 10 luglio 2000. (Allegato)
  • Socio Residente dell’ACCADEMIA PROPERZIANA del SUBASIO di ASSISI (1976); (Allegato)
  • Membro della Noble Compañia dei BALLESTEROS HIJOSDALGOS di S. FELIPE y SANTIAGO de ALFARO (Cte onorario: Sua Maestà il Re di Spagna Juan Carlos de Borbon) (2002); (Allegato - Allegato - Allegato - Allegato)
  • Inserito nella 7^ ed 8^ Edizione del "MARQUIS WHO'S WHO" in Scienza ed Ingegneria (2003-4, pagine 575 e 1532 e 2005-6, pag 793) per la sua attività nel campo dei sistemi di comando e controllo elettronici; (Allegato - Allegato)
  • Membro dell’AMERICAN ACADEMY for GENEALOGIC and HERALDIC SCIENCES, Oxford (Mississipi, USA) (2003); trasformatasi poi in INTERNATIONAL ACADEMY for PROMOTION of SCIENTIFIC RESEARCH (2005) (www.iapsr.org/node/52), per fusione con lAMERICAN SOCIETY (OLANDA/USA) (Allegato)
  • Accademico Benemerito dell'ISTITUTO di STUDI STORICI BEATO PIO IX (ROMA, 2004) (Allegato)
  • Accademico esperto della SOCIETA’ ARCHEOLOGICA NAZIONALE di GENOVA, Classe Discipline Storiche (Genova, 2004) (Allegato - Allegato)
  • Socio Benemerito del TOURING CLUB ITALIANO (iscritto dal 1962), MILANO (2001) (Allegato)
  • Reggente Generale del Sistema Premiale "CUSTODIA DEL GRIFO ARCIERE", LATINA (2002), tuttora in carica (Allegato - Allegato)
  • Accademico della ACADEMIA de LETRAS e ARTES de PORTUGAL de LISBOA (23 novembre 2006) (Allegato)
  • Senatore Accademico della NORMAN ACADEMY di Roma, aprile 2007 (Allegato)
  • Insignito della 6^ Edizione del Premio Giornalistico Internazionale “INARS Ciociaria” - Sezione A Scrittori, il 14 dicembre 2007 a FROSINONE (Allegato - Allegato)
  • Socio d’Onore dell’ISTITUTO di STORIA NAVALE PORTOGHESE di LISBONA (2008) (Allegato)
  • Insignito del Premio “Personalità Europea 2009 del Centro Europeo per il Turismo nell’ambito della 39^ Giornata d’Europa a Roma (Allegato - Allegato - Allegato)
  • Insignito della Medaglia di Merito dell’Associazione degli Artiglieri Antiaerei del BRASILE, Caxias di Sul (2010) (Allegato)
  • Insignito della Medaglia al Merito Militare “Generalissimo Bartolomeo COLLEONI” (luglio 2011) (Allegato)
  • Insignito della Medaglia dell’Amicizia del Corpo di S. LAZZARO INTERNAZIONALE dell’Austria (Allegato - Allegato)

Pubblicazioni 

E’ autore di 15 Pubblicazioni a carattere Storico Militare e Geopolitico:

  • Il "3° Gruppo del Reggimento Artiglieria a Cavallo", Edizioni Cremona, 1985;
  • Il“Reggimento Artiglieria a Cavallo ed il 2° Celere”; edizione Rivista Militare 1989;2^ edizione, Grifo Consulting, Assisi, 2002 (Allegato - Allegato)
  • Il “121° Reggimento motorizzato "Ravenna" nella 2^ Guerra Mondiale”; Edizione 121° Reggimento Bologna, 1991; (Allegato - Allegato)
  • I “Decorati al valore della Città di Assisi”; Edizione Accademia Properziana del Subasio, Assisi, 1993; (Allegato)
  • Il “Brigantaggio in Umbria”, Edizione Accademia Properziana del Subasio Assisi, 1993 edEdizione Ufficio Storico SME, Roma, 1998; (Allegato)
  • Il “Centro Addestramento e Sperimentazione Artiglieria Contraerei e la Specialità dalle origini al 2000”, Edizione CASACA, Sabaudia, 2001; (Allegato - Allegato)
  • Il “Generale Luigi Masi - Medico e Guerriero”; in Memorie Storico Militari 2003 dell'Ufficio Storico dello SME, Roma ed Edizione Accademia Properziana del Subasio, Assisi, 2003; (Allegato)
  • Europa e Mondo Mussulmano - Europa e Turchia”, pubblicato su “Quaderno di Scienze Politiche” n. 1/2005 dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia;
  • "La Battaglia di Lepanto", pubblicato su Atti del Convegno di Studi su Marcantonio Colonna "Gli Antichi Statuti del Comune di Nettuno", edizione maggio 2005; (Allegato)
  • Il 35° Distretto Militare di Perugia. Storia di un Distretto Militare” Edizione Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell’Esercito, Roma 2006; (Allegato - Allegato)
  • “Il ruolo strategico della cavalleria centro-asiatica”. Edizioni Italo SVEVO, Trieste 2011; (Allegato)
  • “Asia: rilettura geopolitica, spunti e riflessioni”, Edizioni Italo SVEVO, Trieste 2011. (Allegato)
  • "Brasile una nazione verso il futuro", Edizioni Italo SVEVO, Trieste 2012.
  • “USA, RUSSIA e Mediterraneo, riflessione geopolitica”, Edizioni Goliardiche, Trieste 2015; (Allegato)
  • “Il Centenario della Contraerei per cartoline ed immagini. Goliardica Editrice, Trieste, 2015. (Allegato - Allegato)

 

Conferenziere, Docente aggiunto presso la Cattedra di Storia Contemporanea della Facoltà di Lettere di Perugia (2009-2011), Socio docente dell’UAV (Università Aperta di Verolanuova, BS) (2010-2017), è autore di oltre 410 saggi e articoli di stampa su argomenti di carattere vario, pubblicati su

  • periodici a livello nazionale: 
    • Rivista Militare Italiana e Rassegna Militare Italiana, Rivista Militare Marittima, Rivista di Difesa del Brasile, Difesa Oggi, Rivista Italiana di Difesa RID, Rivista di Cavalleria, Impero Romano d'Oriente, Storia in Network, Graffiti on line 
  • e su giornali e periodici a livello regionale: 
    • dell'Umbria (Corriere dell'Umbria di Perugia; Settimanale dell'Umbria di Perugia; Rivista trimestrale "Subasio" dell'Accademia Properziana del Subasio di Assisi) e dell'Emilia (Cronaca di Piacenza). Ha gestito per circa due anni una rubrica Voci dalla Storia nell’inserto “Vivere” del giovedì del “Corriere dell’Umbria” di Perugia e, per breve tempo, la rubrica Pillole di Storia Assisana sullo stesso giornale.


SINTESI 

Il Generale di Divisione Massimo IACOPI, nato ad Assisi il 20 ottobre 1944, laureato in Scienze Strategiche e specializzato in Geopolitica, ha frequentato il 20° Corso dell’Accademia Militare di Modena ed il 145° Corso della Scuola di Applicazione di Arma di Torino. Ha prestato servizio agli inizi della carriera presso il 3° pesante campale di Pisa, il 5° ed il 4° Contraerei, nell’ambito di quest’ultimo, è stato Comandante di una batteria operativa Hawk a Cremona. Ha frequentato il 100° Corso Superiore di Stato Maggiore della Scuola di Guerra di Civitavecchia e successivamente ha prestato servizio presso i Comandi Militari della SARDEGNA, quale Capo Sezione Addestramento e della SICILIA, quale Capo Sezione Addestramento, Mobilitazione e Capo della Sezione Situazione e Polizia Militare dell’Ufficio Informazioni. Dopo la frequenza della Scuola di Comando e Stato Maggiore del Brasile a Rio de Janeiro, ha comandato il 3° ed il 2° Gruppo semovente del Reggimento Artiglieria a Cavallo di Milano e successivamente ha ricoperto l’incarico di Comandante di Sezione ed Insegnante aggiunto di Logistica ed Impiego del fuoco presso il Corso di Stato Maggiore della Scuola di Guerra. Dopo essere stato il 25° Comandante del 121° Contraerei di Bologna ed il 47° Comandante del Distretto Militare di Perugia, ha ricoperto per tre anni a Parigi, dal 1993, la carica di Direttore responsabile delle Divisioni Lanciatori, Missili e Logistica del Programma di Sviluppo missilistico contraerei FSAF del SAMP/T e successivamente, 1997, è stato l’ultimo Capo Ufficio Artiglieria Contraerei del disciolto Ispettorato dell’Arma di Artiglieria. Delegato Nazionale nel Gruppo di Lavoro “FINABEL DELTA” della UEO dal 1997 al 1998 e Capo Delegazione Nazionale presso il Comitato Direttivo del Consorzio Internazionale della NATO per lo sviluppo di Sistemi missilistici contraerei SHORAD/VSHORAD 1997 - 1999, dopo la frequenza della 50^ Sessione dello Istituto Alti Studi della Difesa, presso il Palazzo Salviati a Roma, dal 14 ottobre 1999 al 19 ottobre 2002 è stato il 40° Comandante del Centro Addestramento e Sperimentazione Artiglieria Contraerei di Sabaudia ed il Generale addetto (Ispettore) all’Artiglieria Contraerei dell’Esercito. Accademico di Accademie Culturali nazionali ed estere, Cittadino Onorario di 5 città, nel 2004 e nel 2006 è stato inserito nella 7^ ed 8^ Edizione del Volume “Scienza ed Ingegneria” del Marquis WHO’S WHO degli USA, nel dicembre 2007 è stato insignito per la sezione scrittori della 6^ Edizione del “Premio Giornalistico Internazionale INARS Ciociaria” a Frosinone e nel dicembre 2009 é stato insignito del Premio del Centro Europeo per il Turismo di Roma, “Personalità Europea 2009” nell’ambito della 39^ Giornata d’Europa.

Conferenziere, docente aggiunto presso la Cattedra di Storia Contemporanea della Facoltà di Lettere di Perugia (2009-2011), fondatore e Reggente Generale, dal luglio 2002 ad oggi, del Sistema Premiale “Custodia del Grifo Arciere”, riconosciuto ufficialmente, dal gennaio del 2008, dal Ministero della Difesa Italiana, nel 2010 é stato insignito della Medaglia di Merito dell’Associazione degli Artiglieri Antiaerei del BRASILE (Caxias do Sul) e della Medaglia al Merito Militare “generalissimo Bartolomeo COLLEONI” (2011), della Medaglia d'Argento dell'Ordine Costantiniano di S. Giorgio (2012), nonché degli Ordini, al Merito della Repubblica Italiana ed al Merito Melitense.

Copyright © 2013. www.iacopi.org  Rights Reserved.